Domande frequenti (FAQ)

FAQ / Tutela del consumatore

Tutela del consumatore

Esistono schemi comuni di frode al consumatore che è necessario conoscere?

Diffidare delle richieste di versamento di un importo prima di ricevere un prestito.

Diffidare sempre di sedicenti rappresentanti di concorsi, premi o lotterie che richiedono un trasferimento di denaro per poter ritirare un premio. Molte aziende gestiscono concorsi fraudolenti che richiedono di trasferire loro soldi senza fornire nulla in cambio.

Diffidare di lettere o e-mail non richieste di sedicenti funzionari governativi stranieri, nigeriani o di altri stati, che richiedono assistenza per trasferire fondi in eccesso da un paese straniero sul conto bancario del Cliente.

Diffidare di telefonate delle autorità che sostengono che una persona amica è coinvolta in un incidente o è stata arrestata e necessita di fondi.

Diffidare di lettere o e-mail non richieste che offrono un prezzo non realistico per articoli costosi o rari.

Assicurarsi di conoscere sempre il Destinatario del trasferimento. Per l’acquisto di beni o servizi pagati attraverso la rete Western Union, è responsabilità del Cliente verificare la reputazione e la legittimità del venditore. Western Union non è responsabile per la mancata ricezione o la qualità di qualsiasi prodotto o servizio.

Cosa fare se si riceve un'e-mail sospetta da una persona che sostiene di rappresentare Western Union?

Se si riceve un’e-mail da una società che sostiene di rappresentare Western Union e non si è certi che il messaggio provenga da westernunion.com o westernunion.ie, non fare clic su eventuali collegamenti presenti nell’e-mail. Potrebbe trattarsi di un tentativo di “phishing” per acquisire in modo fraudolento i dati sensibili.

Rivolgersi subito alle autorità locali. Western Union non invierà mai un’e-mail richiedendo l’ID utente, la password o i dati della carta di credito.

Western Union offre un servizio di deposito a garanzia o altro tipo di protezione dell'acquirente?

Western Union non offre un servizio di deposito a garanzia né alcun tipo di “protezione dell’acquisto”. L’attività di Western Union consiste nel trasferire fondi da un Mittente a un Destinatario. Gli utenti dei nostri servizi vengono avvisati di non inviare denaro a persone sconosciute. È responsabilità del Mittente accertare l’identità del Destinatario dei fondi. Utilizzare un nome fittizio o modificare il nome del Destinatario dopo l’invio del trasferimento di denaro non è un mezzo sicuro per tutelare i fondi.

Se un Destinatario esibisce documenti d’identità validi con lo stesso nome indicato sul trasferimento di denaro, il pagamento verrà effettuato. Diffidare dei servizi di “ritiro” o di “deposito” presso terzi, a meno che non si tratti di servizi di deposito a garanzia noti e autorizzati. Western Union non è un servizio di deposito a garanzia, non dovrebbe essere usato come tale e attualmente non è affiliata con alcun servizio di questo tipo.

È possibile utilizzare Western Union per il pagamento di aste online?

Per le aste online, valutare con attenzione il feedback del venditore per riconoscere i segnali potenzialmente indicativi di un’asta fraudolenta. La maggior parte dei siti di aste online prevede linee guida di sicurezza o domande frequenti che possono aiutare a identificare le vendite potenzialmente fraudolente. Diffidare se il venditore utilizza un’e-mail gratuita o insiste nell’accettare una sola forma di pagamento. Segnalare eventuali attività sospette e, in caso di mancata consegna dei beni, rivolgersi direttamente al sito di aste attraverso il quale il prodotto è stato acquistato.

Western Union non agisce mai da garante per l’acquirente di un’asta o per il comportamento del venditore.

Cosa fare in caso di sospetto o di certezza di frode?

In caso di dubbi o sospetti su un’offerta ricevuta tramite telefono, posta o e-mail, rivolgersi all’ufficio nazionale per la tutela dei consumatori.

Se si ritiene di essere stati vittima di una frode, rivolgersi alla polizia locale o a Western Union all’indirizzo spoof@westernunion.com.

Quali misure adotta Western Union per la protezione dei dati?

Per tutelare le informazioni personali Western Union utilizza numerose tecnologie, inclusa la tecnologia SSL. In aggiunta, i suggerimenti che seguono possono aiutare a proteggere la propria password:

  • creare una password difficile da individuare; evitare di utilizzare parte del proprio nome, il proprio compleanno o parole facilmente associabili alla propria persona;
  • utilizzare una combinazione di lettere e numeri, alternando lettere minuscole e maiuscole;
  • utilizzare password diverse per i vari account, per ridurre il rischio nel caso in cui una password venga compromessa;
  • evitare di annotare la password dove rischi di essere individuata;

per proteggere ulteriormente le password, tenere aggiornato il software antivirus ed eseguire programmi anti-spyware. Questi programmi possono contribuire alla protezione dai virus o da altri malware che potrebbero compromettere l’identità, anche se il computer apparentemente funziona come sempre.

Qualora si utilizzi Microsoft Windows, assicurarsi che gli aggiornamenti di Windows siano attivati per contribuire a tenere protetto il sistema operativo. Per ulteriori informazioni sugli aggiornamenti di Microsoft Windows, visitare l’indirizzo http://www.microsoft.com.

Prestare particolare attenzione all’immissione della password in un computer che non sia il proprio.

Virus, spyware o le impostazioni del browser in uso potrebbero essere utilizzate per compromettere il proprio account registrando nome utente e password.

Per tutelare le informazioni personali Western Union utilizza numerose tecnologie, inclusa la tecnologia SSL. In aggiunta, i suggerimenti che seguono possono aiutare a proteggere la propria password:

  • creare una password difficile da individuare; evitare di utilizzare parte del proprio nome, il proprio compleanno o parole facilmente associabili alla propria persona;
  • utilizzare una combinazione di lettere e numeri, alternando lettere minuscole e maiuscole;
  • utilizzare password diverse per i vari account, per ridurre il rischio nel caso in cui una password venga compromessa;
  • evitare di annotare la password dove rischi di essere individuata;

per proteggere ulteriormente le password, tenere aggiornato il software antivirus ed eseguire programmi anti-spyware. Questi programmi possono contribuire alla protezione dai virus o da altri malware che potrebbero compromettere l’identità, anche se il computer apparentemente funziona come sempre. Qualora si utilizzi Microsoft Windows, assicurarsi che gli aggiornamenti di Windows siano attivati per contribuire a tenere protetto il sistema operativo. Per ulteriori informazioni sugli aggiornamenti di Microsoft Windows, visitare l’indirizzo http://www.microsoft.com.

Prestare particolare attenzione all’immissione della password in un computer che non sia il proprio. Virus, spyware o le impostazioni del browser in uso potrebbero essere utilizzate per compromettere il proprio account registrando nome utente e password.

Come posso visualizzare i certificati SSL di un sito web e verificarne l'identità?

In Microsoft Internet Explorer, è possibile visualizzare il certificato (SSL) di sicurezza seguendo questi passaggi:

  1. fare clic con il pulsante destro del mouse su una pagina sicura all’interno del sito (qualsiasi pagina che inizia con “HTTPS://” con il simbolo di lucchetto visualizzato nell’angolo a destra);
  2. scegliere “Proprietà” nel menu;
  3. fare clic sul pulsante “Certificati” per visualizzare i certificati SSL.

In Mozilla Firefox, è possibile visualizzare il certificato (SSL) di sicurezza seguendo questi passaggi:

  1. in qualsiasi pagina protetta all’interno di un sito (le pagine che iniziano con “HTTPS://” con il simbolo di lucchetto visualizzato nell’angolo in basso a destra), andare al menu “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser e selezionare “Informazioni sulla pagina”;
  2. nella finestra di dialogo visualizzata seleziona la scheda “Sicurezza”;
  3. fare clic sul pulsante “Visualizza certificato” della scheda per visualizzare il certificato di sicurezza.

Non riesci a trovare la risposta alla domanda?

Per contattare Western Union, rivolgiti al servizio di Assistenza Clienti