Superare i propri confini per una buona causa

ESG By Dave Plank October 2, 2020

Noi di Western Union crediamo che i confini – nazionali, digitali e fisici – siano fatti per essere superati. Ecco perché la nostra piattaforma trascende queste barriere, consentendo a privati e aziende di effettuare trasferimenti di denaro transfrontalieri e transvalutari in modo semplice e veloce – di persona, con pochi clic o swipe, oppure con una combinazione delle due cose.

In primo luogo, crediamo che la vera innovazione debba tenere conto delle esigenze dei clienti su ambo i lati del divario digitale. Siamo consapevoli del fatto che, mentre la società diventa sempre più connessa, una parte significativa della popolazione mondiale rimane offline e molte persone non hanno accesso a servizi finanziari. L’abbinamento della nostra rete digitale e delle nostre offerte di account e mobile wallet con la nostra rete di agenzie ci permette di servire questi clienti con una piattaforma globale inclusiva e innovativa.

Eliminiamo le difficoltà di spostare denaro per il mondo sovrapponendo il globale al locale. Il nostro portafoglio tecnologico, la gamma di interfacce di programmazione delle applicazioni (API), il motore che gestisce il cambio e il clearing, la rete di agenti e le strutture anti-riciciclaggio e di rilevamento frodi si combinano per rendere Western Union uno dei più grandi money mover al mondo per consumatori e imprese. Inoltre, di recente abbiamo iniziato a proporre la nostra vision transfrontaliera ad altre aziende – compresi gli istituti finanziari e i fornitori di servizi di pagamento – dando anche a loro la possibilità di spostare denaro ed effettuare pagamenti.

La nostra partnership con Amazon per il servizio PayCode è un esempio di questo modello di collaborazione. Utilizzando PayCode, i clienti effettuano un acquisto online su Amazon e poi pagano localmente, di persona, presso le agenzie Western Union, senza bisogno di una carta di credito o di debito abilitata a livello internazionale. Il servizio PayCode è attivo in 21 paesi, inclusi gli Stati Uniti, dove è stato lanciato nel settembre 2019.

La piattaforma globale combina la nostra solida impronta digitale in oltre 75 paesi, l’infrastruttura di clearing, le strutture di tesoreria e di compliance, una rete di 550.000 agenzie e la possibilità di inviare denaro e pagamenti a più di quattro miliardi di conti bancari e wallet.

Più è facile muovere il denaro, più velocemente arriva dove deve arrivare: alle persone, alle imprese e alle comunità che lo useranno per migliorare la loro vita. Per scoprire di più sui modi nuovi e innovativi in cui Western Union sta utilizzando la nostra piattaforma, potete consultare il nostro secondo rapporto annuale sui temi ambientale, sociale e di governance (ESG).

In tempo reale: la convenienza sposa l’inclusione

Secondo quanto si legge in Economic Impact of Real-time Payments, Deloitte, luglio 2019, i pagamenti in tempo reale possono migliorare l’inclusione finanziaria e l’efficienza dei sistemi finanziari. Western Union continua ad aumentare la portata dei propri servizi di pagamento transfrontaliero in tempo reale, che possono essere utilizzati per inviare denaro a banche o a fornitori di portafogli digitali in 50 paesi in Nord America, Europa, Asia-Pacifico, Medio Oriente, Africa e America Latina.

Western Union offre anche pagamenti in tempo reale in India attraverso l’Unified Payments Interface (UPI), un sistema sviluppato dalla National Payments Corporation of India, che consente ai clienti Western Union di tutto il mondo di inviare denaro su conti bancari in India utilizzando l’identificazione UPI del destinatario, invece di fornire i dettagli del conto bancario e dell’instradamento.

Più velocemente il denaro arriva nelle mani di chi ne ha bisogno, prima inizia a lavorare per rafforzare le famiglie, le comunità e le economie. È qui che la convenienza sposa l’inclusione, ed è un altro modo in cui gli spostamenti di denaro di Western Union generano un circolo virtuoso. Per scoprire di più sugli effetti positivi della nostra attività di movimentazione del denaro leggete il nostro secondo rapporto annuale sui temi ambientale, sociale e di governance (ESG).