Rendiconto dei reclami gestiti nell’anno 2016 da Western Union Payment Services Ireland Limited (WUPSIL)

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI CORRETTEZZA DELLE RELAZIONI TRA INTERMEDIARI E CLIENTI
(Provvedimento del Governatore della Banca d’Italia del 29 luglio 2009 Pubblicato sulla G. U. n. 210 del 10/09/2009 – Suppl. Ord. N. 170 – ultimo aggiornamento del 30 settembre 2016)
 

Ai sensi delle disposizioni contenute nella “Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari – Correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti” del 29 luglio 2009 e successive modifiche e integrazioni, viene annualmente redatto e reso pubblico un rendiconto sull’attività di gestione dei reclami della clientela e i relativi ricorsi presentati all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF), con riferimento al servizio Western Union fornito attraverso la rete di agenti che operano in Italia per conto della Western Union Payment Services Ireland Limited (WUPSIL).

In dettaglio, l’ufficio reclami di WUPSIL ha registrato e gestito nel 2016 un totale di:

87 reclami riguardanti l’esecuzione di trasferimenti di denaro eseguiti in Italia tramite il network di agenzie, di cui:

  • 24 reclami accolti che hanno determinato il rimborso della somma a favore del cliente;
  • 63 reclami non accolti.

8 ricorsi presentati dalla clientela all’Arbitro Bancario Finanziario relativamente al servizio, di cui:

  • 2 ricorsi respinti che hanno riconosciuto la corretta esecuzione del servizio;
  • 1 ricorso risolto tramite accordo transattivo, per il quale l’Arbitro Bancario Finanziario ha dichiarato l’avvenuta cessazione della materia del contendere;
  • 1 ricorso che l’Arbitro Bancario Finanziario ha dichiarato inammissibile;
  • 4 ricorsi tuttora pendenti dinanzi all’Arbitro Bancario Finanziario.

Infine si segnala, per completezza, che le transazioni oggetto di reclamo costituiscono una percentuale infinitesimale rispetto al numero complessivo di operazioni effettuate attraverso il network che distribuisce il servizio per conto di WUPSIL.