Sii consapevole


Insieme, possiamo combattere le frodi

Contiamo sulla tua collaborazione. Western Union è fortemente impegnata per prevenire le frodi; ma riteniamo che questa prevenzione sia responsabilità di tutti. La tua migliore difesa è essere consapevole, informarti e usare il buon senso.

Non farti ingannare: impara a riconoscere i segnali indicativi di una truffa o un truffatore prima che sia troppo tardi.


Segnali premonitori in generale

I truffatori accampano varie scuse per evitare di incontrarti di persona. Elencano una serie di ragioni per cui hanno bisogno di soldi e apparentemente sono sempre in difficoltà.

I truffatori affermano di essere stati ricoverati in ospedale in seguito a un incidente, e di non potersene andare finché le loro spese mediche non saranno state saldate per intero.

I truffatori ti diranno di inviare il denaro a nome di un amico o familiare, per verificare che tu disponga dei fondi o perché questi funga da depositante a garanzia, fino a quando riceverai i beni o servizi acquistati.

I truffatori hanno bisogno di soldi perché sono stati borseggiati e il loro denaro, passaporto e carta d'identità sono stati rubati mentre erano in viaggio.

I truffatori continuano a chiedere soldi, per un biglietto aereo per venire a farti visita, o per "tenersi a galla" fino al giorno di paga.

I truffatori affermano che si è verificato un incidente, o un'improvvisa tragedia familiare, proprio appena prima di salire sull'aereo per incontrarti, o di essere stati trattenuti alla dogana e di aver bisogno di denaro per il rilascio.


Email e phishing

    Password e identificativi sono preziosi per i criminali informatici. L'invio di email di phishing a molti indirizzi email casuali è per i truffatori un modo facile per sottrarre informazioni a vittime ignare.

    Quella che hai ricevuto è probabilmente un'email di phishing se:

    Contiene errori di ortografia e di grammatica, o il nome di una società nota scritto in modo errato.

    Il tuo nome non è indicato sulla riga del destinatario. Questa email è stata probabilmente inviata a migliaia di persone.

    L'email del mittente è sospetta; potrebbe essere, ad esempio, quella di una società o ente pubblico noto, ma scritta in modo errato.

    L'email non include il tuo nome. Ogni istituto finanziario presso il quale sei titolare di un conto conosce il tuo nome. Un'email che inizia con formule quali "Gentile cliente," "A tutti gli interessati" o perfino "Ciao" potrebbe essere indicativa di una truffa.

    L'URL è falso. Passa il puntatore del mouse sopra il collegamento "Fai clic qui" o "Agisci ora". Se visualizzi un URL anomalo, anziché quello di un sito web aziendale legittimo, non fare clic.

    Vieni informato che la sicurezza del tuo conto è stata violata e che, se non agisci come indicato nell'email, il conto verrà temporaneamente sospeso.

    L'email richiede informazioni personali, sulla tua carta di credito o sul tuo conto online, o contiene un collegamento a un sito web che le richiede. Le società legittime di solito non agiscono in questo modo.

    Se ricevi un'email sospetta:

    Non aprirla; eliminala immediatamente.

    Non seguire i collegamenti inclusi nell'email, anche quelli per "annullare la tua iscrizione", e non aprire eventuali file allegati.

    Western Union non ti invierà mai un'email per richiedere il tuo ID utente, la tua password o le tue informazioni personali.

    Se non sei certo che un'email sia stata inviata da Western Union, non seguire alcun collegamento, non fare clic su eventuali allegati e non fornire password o ID utente.

    Inoltra l'email a  spoof@westernunion.com e quindi eliminala.

    Pensi di essere stato vittima di una truffa?

    fa-right-nav-report-scam

    Effettua una segnalazione. Puoi aiutarci ed evitare ad altri di essere truffati in futuro.

    Chiama la nostra linea antifrode al numero
    0800 789 124 
    (dal lunedì al venerdì dalle 8.00  alle 17.00)

     

    Inoltra eventuali email sospette all'indirizzo spoof@westernunion.com

    Effettua una segnalazione alle autorità

     

    Informati

    Segui i nostri avvisi e aggiornamenti su:

     WU su Facebook

     @WUStopFraud