Aspetti da conoscere per lavorare all’estero

Diventare globali By Alisa Cvilij March 15, 2020

Questo articolo è stato redatto in collaborazione con Western Union.

Per molti professionisti è difficile pensare a qualcosa di più appagante di un’esperienza lavorativa all’estero. Espandere la propria rete di contatti, imparare una lingua straniera, acquisire nuove competenze e vivere esperienze indimenticabili… queste non sono che alcune delle emozionanti opportunità che attendono i giramondo che oltrepassano le frontiere in cerca di nuove avventure e sbocchi lavorativi.

Se stai per imbarcarti in un’avventura del genere, ti conviene prepararti sin d’ora. Dopo tutto, vorrai sicuramente sfruttare al massimo il tempo trascorso nella nazione ospitante, assicurandoti che l’esperienza proceda nel modo più agevole possibile.

Destinazioni eterogenee

Come segnalato su Bloomberg, un recente sondaggio condotto da HSBC sugli emigrati ci fa capire quanto sia diventato esteso l’ambiente di lavoro globale.

Paesi come la Svizzera, Singapore, il Canada e l’Australia compaiono da sempre tra le destinazioni favorite di chi ha deciso di lavorare all’estero. Adesso, tuttavia, luoghi come la Turchia, gli Emirati Arabi Uniti e il Vietnam stanno attraendo un numero sempre maggiore di emigranti, entrando nella top 10 dei paesi più ambiti.

La diversità dei paesi inclusi in questo elenco ci fa capire che, anche se la nazione ospitante è abituata ad accogliere nuovi volti, ci sono ancora svariati aspetti linguistici e culturali da considerare quando si decide di andare a vivere e lavorare in un altro paese.

Una parola alla volta

La lingua svolge un ruolo cruciale nell’adattamento in un nuovo paese, considerando che la comprensione reciproca aiuta il coinvolgimento a livello sociale e professionale.

Tuttavia, per la maggior parte delle persone, conversare in un’altra lingua richiede del tempo. Ma non preoccuparti, gran parte delle tue abilità verrà alla luce interagendo con gli abitanti del luogo. Per questo è molto importante esercitarti tutti i giorni a parlare e ascoltare i nuovi termini e le conversazioni attorno a te.

Per partire con il piede giusto, puoi iniziare con i convenevoli sociali di base come “ciao”, “grazie” e “scusa”. Oppure, se hai la possibilità, prendere alcune lezioni prima di raggiungere il paese ospitante.

Importanza della cultura

Un altro aspetto cruciale per l’adattamento alla nuova vita all’estero è l’interesse sincero nei confronti della cultura locale.

La scoperta di aspetti come le ricette più comuni, gli hobby preferiti, le abitudini sociali e il senso dell’umorismo locale può aiutarti a vivere esperienze straordinarie e a entrare in contatto con gli altri.

Dal punto di vista professionale, comprendere i valori e i comportamenti locali in ambito lavorativo ti aiuterà a prosperare nel posto di lavoro. Ad esempio, puoi familiarizzarti con aspetti quali gli orari di lavoro tipici, come rivolgersi ai colleghi e ai superiori, la gerarchia nelle organizzazioni e le abitudini relative alla comunicazione verbale e non verbale.

Se stai pensando di presentare la tua candidatura per un posto di lavoro all’estero, ti consigliamo di approfondire le differenze culturali che potrebbero influire sul modo di redigere il CV e su come partecipare ai colloqui lavorativi e negoziare lo stipendio.

Considerazioni sociali sul denaro

Ci sono anche alcune norme culturali riguardanti il denaro che vanno considerate. In effetti, mentre in alcuni paesi può essere una gaffe dal punto di vista sociale parlare della propria condizione finanziaria, in altri posti è un modo comune per raggiungere l’accettazione sociale.

Tenendo conto dell’atteggiamento nei confronti dei risparmi e della spesa del paese ospitante e delle informazioni sul costo della vita, potrai prepararti a vivere e spendere il denaro in maniera più adeguata rispetto allo stile di vita locale. Un approccio del genere, inoltre, ti aiuterà a redigere un piano di budget e a inviare denaro a casa in maniera più rapida, sia per fare dei regali che per rimpinguare i tuoi risparmi.

Anche le decisioni relative ai pagamenti cambiano a seconda dei fattori culturali. Pertanto, non ti sorprendere se gli abitanti del luogo hanno preferenze e abitudini diverse nei confronti dell’invio e della ricezione del denaro.

Ad esempio, mentre in alcuni paesi i pagamenti tramite dispositivi mobili sono comuni, in altri le nuove tecnologie vengono viste con maggiore diffidenza. Per questo motivo, Western Union ha messo a punto un’ampia rete per il trasferimento del denaro e offre una vasta gamma di opzioni, tra cui l’invio di fondi virtuale o di persona, la ricezione del denaro tramite conto bancario e il prelievo dei contanti. Non devi fare altro che scegliere il metodo considerato più affidabile (da te o dal destinatario) per l’invio e la ricezione del denaro.

Nell’ambito di un’esperienza lavorativa all’estero, ci sono numerosi aspetti culturali da prendere in considerazione. Ma, soprattutto, ricorda: l’atteggiamento positivo, l’apertura mentale e il senso dell’umorismo ti saranno di grande aiuto per rendere il paese di destinazione la tua seconda casa. Cosa stai aspettando, allora? Immergiti nella tua nuova avventura e non te ne pentirai.

Questo articolo è stato redatto in collaborazione con Western Union.